When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

I love Twitter

“Facebook è un posto dove stare in famiglia e con gli amici a guardare vecchie foto; Twitter è come spalancare le finestre ed essere investiti dal battito del mondo. Non è una esagerazione dirlo: ogni settimana viene inviato un miliardo di tweet (ci sono voluti tre anni due mesi e un giorno per arrivare al primo miliardo); nei quattro secondi dopo l’ultimo capodanno, in Giappone ne sono stati inviati 6939 al secondo (record imbattuto). Il numero esatto di quanti utenti ci siano, Twitter misteriosamente non lo rivela, ma stime attendibili dicono che sono stati superati i 200 milioni nel mondo (e i 2,4 milioni in Italia: quasi il doppio in dodici mesi).”

[Riccardo Luna, La repubblica 30/11/2011]

Vincenzo Cosenza, fra i più noti blogger italiani, nonché analista Web nella filiale romana della società Digital PR, ha analizzato i dati di crescita del Social Network, evidenziando numeri impressionanti: Audiweb/Nielsen ha rilevato 2.4 milioni di individui che hanno effettuato un accesso a Twitter.com almeno una volta nel mese attraverso un computer (da casa o ufficio).
Google, con altra metodologia, evidenzia 2.1 milioni di visitatori unici mensili (il dato considera gli accessi al sito twitter.com e dunque anche a m.twitter.com ma non quello tramite applicazioni client tipicamente usate da dispositivo mobile).

Twitter, anche in Italia, viene finalmente riconosiuto con tutte le sue potenzialità.