Social MediaStrumenti

Quale Social Media scegliere?

I social media sono tanti e diversi tra loro; alcuni più famosi, altri meno ma non per questo meno interessanti. Ciascuno di loro ha specifiche funzionalità, paticolari attitudine alla fruizione in mobilità, altre caratteristiche che lo rendono più interessante per qualcosa.

Quali dovrebbe scegliere un’azienda per buona e proficua presenza in Rete?

L’importante non è scegliere la piattaforma giusta, ma costruire un’architettura social coerente per la propria azienda.

Tra l’altro, l’ecosistema Social è in continuo e rapido cambiamento; la scelta di una o più piattaforme non può essere considerata strategia a lungo termine, ma una tattica a breve termine.

Aprirsi alla Rete non significa scegliere in quale spazio stare o aprire pagine e profili; significa definire obiettivi e allocare le risorse necessarie per raggiungerli.

L’elaborazione di un Social Media Plan è indispensabile, quindi, quando si vuole gestire in maniera professionale l’attività all’interno dei Social Media; uno strumento che permette all’azienda di avere una immagine netta e precisa ed una presenza in rete produttiva e coerente.

La scelta del Social Media più adatto diventa, quindi, la declinazione della strategia e della tattica.

Per esempio, Facebook è di gran lunga il SN più popolare e, di conseguenza, anche quello in cui la concorrenza è più forte; scegliere Facebook non è sempre la strategia migliore. La concorrenza è così forte che richiederà grandi risorse per competere e stare al passo: tempo, denaro, risorse umane.

Altri SN, per esempio i verticali, meno popolosi, permettono di raggiungere un pubblico meno vasto, ma, potenzialmente più interessato col quale intessere una vera relazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *